thumbnail Ciao,

0-0 dei blucerchiati a casa granata, l'ex tecnico della Fiorentina ha qualcosa da rimproverare ai suoi: "Spesso siamo stati lenti nel giro palla. Questi ragazzi lavorano".

Pareva una partita di fine anno, quando le energie sono venute meno, così come la voglia. Noia e sbadigli nella seconda gara del 23esimo turno di Serie A, solo uno scialbo 0-0 tra il Torino padrone di casa e la Sampdoria di Delio Rossi.

"Dovevamo salire meglio con gli esterni. Spesso e volentieri nel giro palla eravamo molto lenti e questo aspetto ci ha creato dei problemi. La mia perla è stata vedere lavorare questi ragazzi" le dichiarazioni del tecnico blucerchiato a 'Sky sport' dopo il triplice fischio.

L'ex Fiorentina è felicissimo, il suo gruppo lo emoziona: "Da quando sono arrivato questo gruppo si è dato completamente a me e questa è la cosa più bella per un allenatore. Maxi Lopez? E' fuori da diverso tempo e deve ritrovare le sue sensazioni da calciatore. Lo stiamo aspettando e ci tornerà utilissimo".

Rossi è soddisfatto del pari: "Abbiamo concesso poco, ma dobbiamo comunque migliorare. Abbiamo affrontato una squadra che sta bene, senza dubbio Palombo? Oggi ha dato la sua disponibilità, ho una squadra di bravi ragazzi che lavorano insieme con me da appena un mese".

Sullo stesso argomento