thumbnail Ciao,

Il nuovo acquisto di De Laurentiis è un centrocampista difensivo classe 1992: promette grande impegno e decisione per meritare l'affetto e la maglia azzurra.

Un Gattuso croato per il Napoli. Josip Radosevic si presenta al pubblico italiano e azzurro, promettendo di dare il massimo per onorare la maglia partenopea: su di lui c'erano altri club europei, ma lui non ne ha voluto sapere. Non ha mai vacillato davanti ai milioni inglesi, ad esempio.

"Appena ho saputo dell'interesse del Napoli ho voluto fortemente solo questo club: per la storia, la città e i tifosi. Napoli è una grande società, sono venuto per crescere e dimostrare di essere all'altezza" le parole ai microfoni di 'Mediaset'.

Curioso aneddoto raccontato dal giovane: "C'è una connessione storica tra la mia Spalato e Napoli. I due santi patroni di queste città, S. Gennaro e S. Domnius, vennero uccisi entrambi dall'imperatore romano Diocleziano e per me, che sono credente cattolico, questo è molto significativo".

Radosevic si dice felicissimo di approdare al Napoli: "Non ho avuto mai dubbi. Le mie caratteristiche? Sono un centrocampista difensivo, in campo sono molto grintoso, mi piace giocare aggressivo e sacrificarmi per la squadra. Voglio migliorare in fase offensiva".

Numero 25 sulle spalle, grande accoglienza da parte dei nuovi compagni: "Solo alcuni e sono tutti stati gentilissimi com me. Nello spogliatoio mi hanno messo di fianco a Pandev, che mi ha aiutato con la lingua. Ora mi impegnerò anche a imparare l'italiano prima possibile".

Sullo stesso argomento