thumbnail Ciao,

Il tecnico della Robur confida nelle grandi movitazioni dei suoi: "Tutta la squadra ha voglia di far bene, l'Inter è una squadra fortissima ma noi ci crediamo".

Il ricordo dell'andata è ancora vivo nella mente dei tifosi dell'Inter: il Siena di Cosmi che espugna San Siro. Tuttavia da quel giorno sono cambiate molte cose, sopratutto sulla panchina della Robur, dove adesso siede Beppe Iachini. Toccherà a lui tentare di ripetere l'exploit.

“L’Inter è una squadra fortissima, con giocatori di qualità e grande organizzazione di gioco - dichiara in conferenza stampa - . Non guardo alle ultime prestazioni, dovremo giocare al meglio e non sbagliare niente per conquistare un risultato positivo. Confido nella prestazione della squadra e nella voglia dei ragazzi di fare bene”.

Per staccarsi dall'ultimo posto in classifica Iachini chiede grandissimo impegno ai suoi: "Da qui alla fine del campionato mi aspetto il 120 per cento da tutti, dobbiamo fare più punti possibile giocandocela con ogni avversario. Abbiamo cambiato abbastanza, soprattutto dietro: dovremo essere subito organizzati per affrontare tutte le partite con lo spirito giusto”.

Il mercato ha portato via Neto, la colonna portante della difesa, i nuovi arrivi dovranno dimostrarsi all'altezza: "Abbiamo sempre lavorato nel migliore dei modi anche in questo periodo complicato del mercato di gennaio, ora finalmente si riparte con un gruppo definito e cercando di far inserire il prima possibile i nuovi arrivati. Valuterò in queste ore le loro possibilità di impiego già nella partita di domani”

Iachini spera infine di non commettere certi errori che in passato non hanno permesso al Siena di racimolare più punti: "Le prestazioni sono sempre state all’altezza, ma dobbiamo migliorare due aspetti: la concretezza sotto porta, perché dobbiamo realizzare le occasioni che ci càpitano, e il livello di attenzione in difesa per eliminare certi errori che ci sono costati cari”.


Sullo stesso argomento