thumbnail Ciao,

La società capitolina ha deciso di voltare pagina esonerando il tecnico boemo al termine di una settimana movimentata. Dovrebbe sostituirlo l'ex allenatore di Cesena e Catania.

Il dado è tratto, a Roma si volta pagina: la società giallorossa ha deciso di esonerare Zdenek Zeman. Decisiva per le sorti del tecnico boemo, reduce da diverse settimane di contestazioni, la pesante sconfitta di ieri sera contro il Cagliari.

La notizia è stata data dalla Roma con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del club. Squadra momentaneamente affidata al collaboratore dell'area tecnica Andreazzoli: "AS Roma SpA comunica di aver sollevato il Signor Zdenek Zeman dall'incarico di allenatore della Prima Squadra. La società ringrazia il Signor Zeman e i suoi collaboratori per la professionalità e la dedizione con cui hanno svolto il loro lavoro. La squadra è stata temporaneamente affidata al Signor Aurelio Andreazzoli".

La settimana terribile di Zeman si è dunque conclusa con l'esonero, decisione apparsa inevitabile non solo per il risultato maturato all'Olimpico contro il Cagliari ma anche per la prestazione e l'atteggiamento della squadra, che è sembrata aver perso fiducia nei confronti del tecnico. Pesano anche alcune dure scelte dell'ex allenatore del Pescara, come l'esclusione di Stekelenburg in favore del deludente Goicoechea. e il rapporto tormentato con un pilastro dello spogliatoio come De Rossi.

Il principale candidato per la successione del boemo sembra essere Marco Giampaolo: l'ex tecnico di Cesena a Catania è passato in pole dopo che sono emersi ostacoli sulla pista che avrebbe dovuto portare all'ex ct della Francia Laurent Blanc, individuato come primo nome dalla società giallorossa.

Per Giampaolo si prospetterebbe un ruolo da traghettatore in vista della prossima stagione: l'obiettivo principale della Roma sembra essere arrivare a Massimiliano Allegri, che anche quest'anno col Milan ha dimostrato di sapere lavorare con i giovani.

Sullo stesso argomento