thumbnail Ciao,

Il tecnico del Palermo commenta positivamente le mosse della società sul mercato e si mostra fiducioso: "I nuovi acquisti sono motivati, ma devo valutare la condizione di tutti".

Il Palermo è pronto a ripartire e, dopo il pareggio subito in extremis contro il Cagliari, domani i rosanero scenderanno in campo al 'Barbera' contro l'Atalanta.

Il tecnico Gasperini, che nonostante l'espulsione di domenica scorsa siederà regolarmente in panchina, si è presentato regolarmente in sala stampa per introdurre il match contro gli orobici: "I nuovi acquisti saranno da subito a disposizione, rimandare non serve, sarebbe comunque una novità dopo. Si deve valutare la condizione, alcuni giocatori è un pò che non giocano e questo è sicuramente motivo di dubbio, però il vantaggio è che sono tutti molto motivati. Hanno entusiasmo da dare a questa squadra".

Gasperini ribadisce: "Ora inoltre ci sono più alternative in più ruoli, che possono essere utili, non solo nel corso del campionato ma anche a partita in corso. Adesso in altri ruoli siamo un po´ più contati, però penso che tutte le squadre avrebbero voluto fare di più, ma è stato un mercato difficile e la squadra di sicuro è uscita migliorata".

E rivela: "Domani l'attacco sarà in emergenza, uno tra Formica e Boselli giocherà dal primo minuto". Quindi Gasp si sofferma sulla difficile situazione di classifica, e sottolinea: "La salvezza passa delle prossime sedici partite. E´chiaro che al 'Barbera' faremo la maggior parte dei nostri punti. Abbiamo nove partite in casa, contro settein trasferta. Molte saranno con squadre della parte destra della classifica, però i punti vanno presi ovunque ed è in trasferta che siamo mancati finora. In trasferta siamo arrivati tantissime volte vicini ai tre punti e li abbiamo sempre fatti diventare pareggi".
 

Sullo stesso argomento