thumbnail Ciao,

Il direttore sportivo biancoceleste presenta l'ultimo acquisto della Lazio e assicura: "E' un giocatore polivalente". Pereirinha conferma: "Posso coprire tutta la corsia destra".

Giorno di presentazioni a Formello, la Lazio infatti svela il nuovo acquisto Bruno Pereirinha, esterno proveniente dallo Sporting Lisbona e voluto fortemente dal direttore sportivo Igli Tare.

Proprio l'albanese è intervenuno in avvio di conferenza sottolineando la duttilità del giocatore appena atterrato nel mondo biancoceleste: "Mi ricorda la situazione di un anno fa, con la presentazione di Candreva durante la quale ci sono state tante domande verso il suo acquisto, ma che grazie al suo impegno ha dimostrato di essere un giocatore importante. Stesso discorso per Pereirinha, l'ho visto nella partita dello scorso anno di Europa League. Abbiamo cercato di portarlo a Roma già in estate ma lo Sporting voleva prolungargli il contratto e quindi la trattativa è saltata".

Quindi Tare prosegue: "Ora abbiamo deciso di portarlo qui perché è un giocatore polivalente che può giocare in diverse posizioni. Può giocare in due-tre posizioni del nostro modulo, ha un'esperienza importante perché non è la prima volta che esce dal proprio Paese, visto che ha già giocato in Grecia. Abbiamo fatto un contratto di tre anni e mezzo, a dimostrazione che è un calciatore sul quale puntiamo".

Poi tocca allo stesso Pereirinha prendere la parola e presentarsi alla curiosa platea di giornalisti: "Ho scelto questo club, e sono onorato della fiducia che la Lazio ha riposto in me. Mi impegnerò al massimo per ripagare le aspettative della società. Sono un giocatore molto veloce, posso occupare qualunque ruolo sulla fascia destra. Il modulo di gioco non sarà un problema, mi ritengo un calciatore molto duttile".

Infine l'esterno rivela: "Ciò che mi ha colpito della Lazio è l'unità del gruppo che ho trovato venendo qui. Mi sento prontissimo per essere impiegato sin da subito".

Sullo stesso argomento