thumbnail Ciao,

Il patron rossonero ha aperto le porte ad un ritorno del centrocampista olandese, ora in Brasile al Botafogo. Un campione che è rimasto nel cuore del presidente, e non solo...

Ennesima suggestione in casa Milan. Svanita la possibilità di rivedere Kakà in rossonero, il presidente onorario del club, Silvio Berlusconi, ha pensato di regalare ai tifosi una nuova emozione.

Dai microfoni di 'Radio Montecarlo' il patron ha regalato un'interessante anticipazione: “Seedorf potrebbe tornare e non è detto che non torni al Milan con qualche incarico”. Come a dire, c’è già pronta una poltrona per l’ex milanista, che ha lasciato l'Italia per trasferirsi in Brasile (paese della moglie), esattamente al Botafogo.

Berlusconi, inoltre, ha precisato di non essere mai stato d’accordo sul mancato rinnovo del centrocampista olandese: “Lui dava un'immagine di classe a tutta la squadra e con lui in campo si elevava il livello tecnico”.

Seedorf, che ha trascorso dieci anni in rossonero, dal 2002 al 2012 (300 presenze, 47 goal), è rimasto nel cuore di tutti i tifosi milanisti. Motivo per il quale non si esclude un nuovo ritorno in via Turati.

Dal 'Berlusca', infine, un parere sull'acquisto di Balotelli: "Farà bene al Milan e il Milan farà bene a lui. Puntiamo sui giovani e nel giro di 2 anni vogliamo riportare al club ai massimi livelli, quelli della mia presidenza in cui si è vinto tutto".

Sullo stesso argomento