thumbnail Ciao,

3-3 del match dell'ora di pranzo tra gli emiliani padroni di casa e i giallorossi di Zeman. Il tecnico bolognese soddisfatto a metà: "Dobbiamo migliorare in difesa".

Si è divertita tutta Italia, meno i portieri delle due squadre scese in campo al Dall'Ara. Nel match delle 12:30 tra Bologna e Roma tanto spettacolo, 3-3 il risultato finale ed emozioni continue da una parte e dall'altra in entrambe le frazioni.

"L'avevamo preparata così, sapevamo che la Roma per qualità e filosofia sarebbe partita forte. Ma volevamo anche noi spingerci in avanti ed essere pericolosi" le dichiarazioni del tecnico rossoblù Stefano Pioli dopo il fischio finale sul sito ufficiale emiliano.

Impossibile parlare di noia e sbadigli: "Ne è uscita una bella partita per chi l'ha vista, meno per me che ho sofferto in panchina. Faccio i miei complimenti ai ragazzi anche se potevamo portare a casa i 3 punti con un po' più di attenzione o con un po' più di fortuna per quei due legni presi da Diamanti".

Tre goal segnati, tre goal subiti. Se l'ex allenatore del Palermo può essere soddisfatto dei suoi bomber, meno soddisfazioni arrivano dalla retroguardia: "Dobbiamo ancora crescere sulla fase difensiva ma anche oggi abbiamo dimostrato il nostro valore".

Sullo stesso argomento