thumbnail Ciao,

Il capitano del Napoli ha parlato degli obiettivi stagionali della squadra e dell'orgoglio nell'indossare la fascia di capitano della squadra.

Dopo essere tornato disponibile visto l'annullamento della squalifica relativa a Scommessopoli, il capitano del Napoli Paolo Cannavaro è più che mai voglioso di raggiungere con la squadra di Mazzarri alcuni importanti obiettivi stagionali.

Ecco che cosa ha affermato dalle pagine del Corriere del Mezzogiorno: "Io che sono nato a Napoli e che gioco nel Napoli ho il sangue azzurro. In un momento storico nel quale non ci sono più bandiere nel calcio mi sento più che mai orgoglioso di indossare la fascia di capitano di questa squadra. Se dovessi cederla lo farei solo per darla a Mazzarri, che è il vero condottiero della nostra squadra. Lo considero al livello di Ferguson".

Sugli obiettivi della squadra: "La Juventus è forte, ma noi ci siamo. Bisogna continuare a crederci, loro vanno velocissimo e noi veloce. Ma se facciamo un ulteriore salto di qualità e non ci fermiamo nei momento decisivi...".

Sullo stesso argomento