thumbnail Ciao,

Il centrocampista del Genoa è felice per il pareggio conquistato sul campo della Juventus, un solo punto ma tanto morale positivo.

Nella partita d'esordio sulla panchina rossoblù di Ballardini, il Genoa ha pareggiato sul campo della Juventus. Un risultato molto importante che dà morale alla squadra ligure, che versa in posizione di classifica tutt'altro che invidiabile.

"Dopo il primo tempo siamo tornati in campo con un'altra mentalità - ha detto il centrocampista rossoblù Francelino Matuzalem ai microfoni di Sky Sport - E' stata una partita molto difficile, ma ce la siamo giocata ed è un risultato che può starci".

Per il Genoa non è stato un finale di partita semplice, visto che è rimasto in dieci uomini per l'uscita dal campo di Floro Flores per infortunio e coi cambi già effettuati... "Dopo l'infortunio di Floro Flores per noi le cose si sono complicate - ha proseguito Matuzalem - Siamo però stati bravi a non disunirci nemmeno in inferiorità numerica. Dobbiamo continuare a giocare con questa determinazione, perchè abbiamo dei buoni giocatori e se giochiamo così possiamo tirarci fuori da questa situazione ancora molto difficile".

Sull'episodio finale in area rossoblù, col rigore richiesto dalla Juventus e non concesso dall'arbitro, che ha scatenato la veemente reazione di protesta dei bianconeri, Matuzalem è netto: "Non era rigore, Granqvist ha toccato il pallone con la mano ma era involontario".

Sullo stesso argomento