thumbnail Ciao,

Il presidente rosanero è fiducioso nonostante i quattro punti che separano la sua squadra dalla zona salvezza. Nel suo discorso spazio anche al solito all'attacco alla Lega.

Non si aspettava certo una classifica così, nonostante le tante cessioni degli ultimi anni. Maurizio Zamparini continua con Gian Piero Gasperini sulla panchina del Palermo. Il presidente rosanero non ha alcun dubbio, i siciliani si salveranno.

"Se retrocedo è una cosa terribile e comunque torno subito in serie A, già è successo due volte col Venezia. Sarebbe una cosa terribile soprattutto per i palermitani. Comunque scrivetelo, il Palermo non retrocede e si salverà con 5-6 giornate di anticipo"
le dichiarazioni del numero uno degli isolani a 'Radio 24'.

Attacco alla Lega: "La fotografia dell'Italia è la Lega, l'immobilismo che c'è con Beretta. Non si vuole cambiare nulla in questo parese, basti vedere la politica. Mi sono stancato di questo calcio e infatti non vado più, ormai delego tutto al mio amministratore".

Tutti i suoi pensieri solamente sulla salvezza della sua squadra: "Io ho fatto una promessa, salverò il Palermo, ci dobbiamo salvare. Purtroppo nel calcio capitano gli alti e i bassi, ma sono convinto che ce la faremo". Attualmente i rosanero sono penultimi a quattro punti dal quartultimo posto.

Sullo stesso argomento