thumbnail Ciao,

C'erano Genoa e Sampdoria al gran completo guidate rispettivamente da patron Enrico Preziosi e dal tecnico Delio Rossi. Marotta e Palombo visibilmente commossi.

Tutti volevano esserci all'ultimo saluto. Nella chiesa del gesù, in piazza Matteotti, una folla di persone si è riunita per il funerale di Riccardo Garrone, presidente della Sampdoria scomparso qualche giorno fa. Tutta Genova si è mobilitata, diversi volti noti e rappresentanti di squadre presenti.

C'erano Genoa e Sampdoria al gran completo guidate rispettivamente da patron Enrico Preziosi e dal tecnico Delio Rossi. Due grandi ex come Antonio Cassano e Beppe Marotta, grandi protagonisti del quarto posto di qualche anno fa, non potevano mancare.

Tantissimi ex giocatori blucerchiati e rossoblù anno presenziato alla cerimonia, oltre ad allenatori come Novellino e Iachini e dirigenti di alcune compagini di A: esposte anche diverse bandiere di società come Juventus, Parma, Milan e Bologna.

Commossi Marotta e Palombo, entrambi hanno rilasciato brevi dichiarazioni prima dell'ingresso in chiesa: "Con lui ho trascorso nove anni indimenticabili, che mi hanno formato" le parole dell'ad juventino. "Gli devo tutto. Soprattutto dal punto di vista umano ancor piu' che dal punto di vista calcistico" ha rivelato il centrocampista.

Sullo stesso argomento