thumbnail Ciao,

Iachini ha ricordato quanto Riccardo Garrone fosse vicino alla squadra: "Mi disse 'Siamo nelle tue mani'. I primi mesi furono durissimi, poi siamo riusciti a salire".

La retrocessione della Sampdoria dalla Serie A alla B nella stagione 2010-11, ha rappresentato certamente il momento più triste della gestione Garrone. La compagine blucerchiata, ha vissuto il limbo della cadetteria per un solo anno, tornando prontamente nella massima serie.

Grande artefice di quella promozione fu Beppe Iachini che, intervistato ai microfoni Sky, ha così ricordato Riccardo Garrone: "E' stato un presidente straordinario, ho un grande ricordo di lui. Sono felice di avergli regalato la soddisfazione di riportare la Samp in A, era lì che la voleva. Era una grande persona".

Iachini ha ricordato quanto Riccardo Garrone fosse vicino alla squadra: "Mi disse 'Siamo nelle tue mani'. I primi mesi alla Sampdoria furono durissimi, poi siamo riusciti a salire. Ricordo che era commosso alla cena per la promozione e anche io sono commosso adesso".

Sullo stesso argomento