thumbnail Ciao,

Il tecnico ravennate aveva già allenato i rossoblu per parte della stagione 2010/11. Giunge per raddrizzare una situazione drammatica, che vede il 'Grifone' terzultimo.

Il Davide Ballardini bis è realtà, come peraltro ampiamente previsto. È proprio lui, il 49enne ravennate, il nuovo allenatore del Genoa dopo l'esonero di Gigi Del Neri, cacciato ieri dopo la sconfitta interna contro il Catania. A ufficializzare il ritorno dell'ex tecnico del Cagliari è stata la stessa società rossoblu.

"Il Genoa Cfc comunica di aver affidato la conduzione tecnica della squadra all’allenatore Davide Ballardini, già alla guida del team nella stagione sportiva 2010/11 - si legge sul sito ufficiale del 'Grifone' - La Società, nel formulare gli auguri di buon lavoro al nuovo mister, rende noto che oggi alle ore 18 il signor Ballardini incontrerà i rappresentanti degli organi d’informazione, nell’ambito di una conferenza nella sede di Villa Rostan".

Per Ballardini si tratta appunto di un ritorno: era stato chiamato da Preziosi a novembre 2010, in sostituzione dell'istituzione Gasperini. Ballardini arrivava dalle esperienze con Cagliari e Lazio. In quell'occasione aveva resistito fino al termine della stagione, venendo poi rimpiazzato con Alberto Malesani.

Il tecnico romagnolo avrà la complicatissima missione di salvare la pelle a una squadra in crisi d'identità e di nervi: la modestia tecnica della rosa, le sconfitte in serie e l'ambiente infuocato hanno fatto precipitare il Genoa in terzultima posizione, davanti soltanto a Siena e Palermo.

Sullo stesso argomento