thumbnail Ciao,

Il patron granata è convinto che per raggiungere l'obiettivo stagionale della squadra manca ancora tanto tempo, anche se le cose stanno andando per il verso giusto.

La vittoria ottenuta sul campo del Pescara ha portato entusiamo in casa Torino. Lo dimostrano anche le dichiarazioni, rilasciate a Radio Sportiva, dal presidente granata Urbano Cairo. Il quale però ha dichiarato di non sentirsi ancora sicuro al 100% di poter raggiungere prestissimo la salvezza.

"In questo momento parlare di salvezza la considero una cosa prematura, mancano ancora troppe partite alla fine del campionato. Il gioco della squadra mi è piaciuto, la nostra è una buona rosa che con i giusti rinforzi ha compiuto dei passi in avanti".

Cairo ha poi aggiunto: "Sicuramente non sono uno che si accontenta facilmente, ma ripeto che c'è ancora molta strada da fare per poter arrivare all'obiettivo della salvezza".

Non può mancare un commento sul futuro di Rolando Bianchi: "Non vogliamo cederlo, siamo in scadenza di contratto e ci vediamo a breve per valutare se ci saranno le condizioni per trattenerlo in un contesto economico diverso da quello di quattro anni e mezzo fa. Noi adesso abbiamo una realtà economica diversa ed un tetto ingaggi da rispettare. Ogbonna accettò di buon grado, lo scorso anno, di rinnovare nonostante uno stipendio offerto ben diverso da quello di Bianchi".

Infine, sulla situazione della Lega: "La situazione si è evoluta rapidamente. C´è stata la proposta di candidatura di Abodi sostenuta dalla Juve e da qualche altra squadra. Ma la realtà è che veniva sostenuto come se non fosse il candidato di tutti".

Sullo stesso argomento