thumbnail Ciao,

Ventura è raggiante e in vena di battute dopo la vittoria esterna sul Pescara: "Il Torino ha dominato dall'inizio alla fine. Balotelli? Di sicuro non viene da noi""

Il tecnico genovese va comunque molto cauto quando si parla di salvezza tranquilla: "Dobbiamo sempre fare 40 punti, questo gruppo all'80% è sempre quello dell'anno scorso".

L'allenatore del Torino, Giampiero Ventura, è raggiante dopo il brillante successo in trasferta dei suoi contro il Pescara. "Abbiamo dominato dall'inizio alla fine creando tante palle-goal. - ha affermato il tecnico genovese in zona mista - almeno 8-9. Il Torino oggi ha giocato un bel calcio".

I tre punti di oggi permettono ai granata di fare un passo avanti importante in chiave salvezza, ma Ventura sul tema preferisce esser prudente. "Dobbiamo fare sempre 40 punti: questo gruppo all'80 per cento è quello dello scorso anno, con molti esordienti abbiamo fatto tutto questo. E parlo di una squadra senza Ogbonna e tanti altri titolari".

L'allenatore genovese scherza poi sul mercato ai microfoni di 'Sky Sport'. "Balotelli? Tranquilli, di sicuro non viene da noi", ha detto, anticipando le domande dallo studio.

Poi, sul tema del rinnovo contrattuale, un simpatico siparietto con il presidente Cairo. "Basta che il tecnico me lo chieda e faccio qualsiasi cosa", ha dichiarato il patron granata. E Ventura ha replicato chiedendo: "E' tutto registrato?".

Alla fine comunque il tecnico granata torna serio. "E' stata una partita importante, noi scherziamo ora perché c'è serenità - le parole di Ventura - Ma la vigilia non era semplice. Abbiamo vinto con tante palle goal create, siamo soddisfatti".

Infine il calciomercato. "Bianchi? Se ci fosse stato oggi avrebbe fatto anche lui una buona partita - ha concluso - Il mio futuro? Sono a disposizione".

Sullo stesso argomento