thumbnail Ciao,

Il tecnico rossazzurro non si piange addosso per le assenze, che obbligheranno la squadra a giocare diversamente rispetto al solito: "Ho provato diverse soluzioni".

"Le assenze sono numerose e andremo in campo con una formazione un po' diversa dal solito, preservando comunque la nostra identità". Rolando Maran presenta così la trasferta di Marassi. Il suo Catania sarà costretto a sfidare il Genoa senza quattro titolari, ovvero gli squalificati Lodi e Legrottaglie e gli acciaccati Almiron e Marchese.

"La partita di Genova rappresenta un'opportunità per alcuni elementi che hanno avuto meno spazio, mi aspetto risposte positive - le parole di Maran nella conferenza-stampa della vigilia - Ho provato diverse soluzioni, Castro è una di queste".

Alla squadra, ha assicurato il tecnico, non mancherà di certo la voglia di far bene: "Gli stimoli ci devono arrivare dalla voglia di superare noi stessi, non la classifica".

Guai a snobbare l'avversario, che, a suo avviso, è molto migliore di quanto possa apparire: "Affrontiamo una squadra più forte di quello che dice la graduatoria".

Sullo stesso argomento