thumbnail Ciao,

Il difensore, che esordirà domani col Torino, si presenta: "La serie A è uno dei campionati più ambiti, prima di arrivare in Italia ho parlato con Lavezzi e Barrientos".

Il Pescara potrà contare subito sull'ultimo rinforzo in difesa arrivato dal mercato di gennaio: Nicolas Bianchi Arce domani esordirà titolare contro il Torino a pochi giorni di distanza dal suo approdo in Abruzzo e si presenta ai nuovi tifosi.

"Per fortuna è arrivato il transfer, sono pronto per giocare - ha dichiarato lo stopper acquistato dal San Lorenzo in conferenza stampa - Sono molto contento e emozionato di essere qui, la Serie A in Argentina è uno dei campionati più ambiti dai giocatori. Ringrazio i compagni del Pescara, mi hanno messo a mio agio, mi sono inserito bene".

Tra consigli e modelli da seguire, Bianchi Arce rivela: "Prima di arrivare in Italia ho parlato con Lavezzi e Barrientos. Mi ispiro a Samuel, mentre il mio idolo è Montero. La capacità tattica e il colpo di testa le mie qualità migliori, credo caratteristiche importanti per un difensore. Ho scelto il numero 28 perché è il giorno del mio compleanno".

Sullo stesso argomento