thumbnail Ciao,

Il tecnico nerazzurro si è detto sereno riguardo al momento poco felice attraversato dai suoi. Cose che capitano, a suo avviso, "ma sono sicuro che ne usciremo".

"Dobbiamo smuovere la classifica". E' chiarissimo l'imperativo lanciato da Stefano Colantuono alla vigilia del match interno col Cagliari. L'Atalanta arriva da un periodo negativo, ma secondo il tecnico nerazzurro non è assolutamente il caso di fare drammi, fermo restando che è arrivato il momento di cambiare marcia.

"Con il Cagliari dovremo imporre il nostro gioco e stare attenti ai loro attaccanti, bravi e velocissimi - ha spiegato Colantuono in conferenza-stampa - Con la Lazio abbiamo perso ma abbiamo giocato bene, quindi non sono preoccupato. E' un momento così, in un campionato può starci. Ma sono sicuro che ne usciremo".

In fondo, la classifica non è certo drammatica: "Restiamo in una posizione tranquilla: la sfida di domani è importante ma non facciamola diventare la partita della vita".

Massima attenzione, comunque, ai sardi: "Fuori casa sono pericolosi, anche a centrocampo hanno grandi giocatori. Sono convinto che se ripeteremo certe prestazioni, i risultati arriveranno".

Sullo stesso argomento