thumbnail Ciao,

Il tecnico rossoblù sprona i suoi a guardare avanti dopo l'eliminazione, percepita come ingiusta, dalla Coppa Italia. A San Siro la squadra, dice, dovrà giocare con lucidità.

Dopo l'Inter, il Milan. Un'altra milanese per il Bologna, che stavolta spera di vedere un esito diverso. L'eliminazione dalla Coppa Italia, al 120esimo minuto, è stata vissuta come un'ingiustizia, ma ora non c'è più tempo per le recriminazioni, come sottolineato da Stefano Pioli in conferenza-stampa.

"La delusione per il risultato di Coppa è svanita da mercoledì mattina - le sue parole, riportate dal sito ufficiale del club - Dalla prestazione contro l'Inter ci portiamo nel nostro percorso tante situazioni e sensazioni positive, avendo disputato una delle nostre più belle partite stagionali".

Il Milan, a suo dire, "si affronta con preparazione, lucidità ed attenzione, anche perchè loro sono reduci da un periodo assai positivo e al pari nostro sono una squadra assolutamente cresciuta rispetto al confronto dell'andata".

La gara con i rossoneri sarà ostica, ma guai a partire battuti: "Con l'atteggiamento giusto e tanta precisione ci vogliamo giocare le nostre carte".

Sullo stesso argomento