thumbnail Ciao,

Fiume in piena Montella sullo stallo viola, sul calciomercato e su Viviano: "La crisi è solo di risultati, ci vogliono altri rinforzi per consolidare la classifica. Viviano non è un problema"

L'allenatore viola in conferenza stampa ha parlato di diversi argomenti: dalla partita contro il Napoli passando per il mercato e per la situazione Viviano.

Ha bisogno di una vittoria la Fiorentina di Vincenzo Montella, che domenica a pranzo affronterà il Napoli in campionato. In conferenza stampa lo ha sottolineato anche il tecnico viola, che si è soffermato anche sulla questione Viviano.

"E' chiaro che non siamo affatto contenti di aver perso tre partite, ma quando sento parlare di crisi credo si debba limitare solamente ai risultati, siamo stati sempre superiori agli avversari che abbiamo affrontato, dimostrando di essere grandi e di non meritare questo periodo negativo. Quella contro il Napoli non sarà una sfida fondamentale per il terzo posto, credo che la squadra di Mazzarri per il processo di crescita che ha fatto e per la presenza di Cavani possa essere considerata l'anti-Juve".

Successivamente si è parlato di mercato. Montella ha chiesto qualche altro sforzo alla società: "Mercato? Quando parlo del mio attacco e del fatto che deve essere migliorato, lo faccio sia per spronare i giocatori che ho a disposizione a fare meglio, sia perchè penso sia necessario fare qualcosa a livello di interventi. Per consolidare questo tipo di classifica è necessario qualche altro rinforzo".

La conclusione è dedicata a Viviano, che potrebbe andare via: "Viviano? Ogni allenatore fa le proprie scelte, non ho nulla contro di lui, anche perchè sia io che la società lo abbiamo voluto come giocatore. A nessuno ha ancora detto che vuole andare via, ma ripeto, nessuno vuole che lo faccia. Si è trattato di un normale avvicendamento che non sta disturbando affatto lo spogliatoio".

Sullo stesso argomento