Verso Fiorentina-Napoli: Posta in palio alta, scontro diretto per la Champions; Cannavaro torna ma solo in panchina, Montella non recupera Pizarro

Le due squadre stanno vivendo momenti diametralmente opposti. La Fiorentina ha sempre perso sin qui nel 2013, il Napoli vola non solo in campo.

  QUI FIORENTINA
Montella deve fare i conti con una squadra reduce dai faticosissimi 120' dell'ultima sfida di Coppa Italia. Difficilmente però il tecnico viola attuerà un turn over accentuato, con tutti i migliori che dovrebbero scendere in campo dal 1'. In difesa, davanti all'ormai titolare Neto, con Savic e Rodriguez ci sarà il rientrante Roncaglia. A centrocampo, dopo il provino di domenica mattina, non ce la fa Pizarro, che sarà sostituito da Aquilani, inizialmente destinato alla panchina. Completerà il reparto Romulo. In attacco ancora spazio a Toni e Jovetic.

  QUI NAPOLI
Mazzarri potrà tornare a contare su Cannavaro, reduce dall'assoluzione in appello nel processo su Scommessopoli, ma il capitano si accomoderà inizialmente in panchina, con Campagnaro titolare al fianco di Britos e dell'ex Gamberini. A centrocampo spazio a Maggio, Behrami e Inler, qualche piccolo dubbio riguarda invece Zuniga che tuttavia dovrebbe essere regolarmente in campo. In attacco, Pandev sarà ancora una volta preferito ad Insigne come spalla dell'intoccabile Cavani.

  L'ULTIMA SFIDA
 
02/09/2012, Napoli-Fiorentina 2-1: Hamsik-Dzemaili, il Ciuccio vola...

  IL MOMENTO
Le due squadre stanno vivendo momenti diametralmente opposti. La Fiorentina ha sempre perso sin qui nel 2013 e nelle ultime uscite ha mostrato una grandissima difficoltà nel riuscire ad andare in goal. Il Napoli viceversa, non solo viene tra successi di fila ma è anche galvanizzato dal trionfo su tutta la linea in ambito di giustizia sportiva. I partenopei non solo si riscoprono secondi in classifica a -3 dalla vetta, ma possono tornare a contare su Cannavaro e Grava.

  PERCHE' GUARDARLA
Gli umori contrastanti delle due squadre possono dar vita ad una partita tutta da guardare. La Fiorentina avrà voglia di rifarsi, il Napoli non avrà alcuna intenzione di perdere la scia della Juventus. Nonostante i viola stiano attraversando un momento di leggera crisi, si affrontano comunque due tra le migliori squadre del campionato e lo spettacolo dovrebbe essere assicurato.