thumbnail Ciao,

Beretta ancora presidente della Lega Calcio, Galliani esulta e… passa all’attacco: “Sono state fatte polemiche inutili”

Galliani non ha nascosto la sua soddisfazione: "Aver trovato 14 voti su 20 è stato miracoloso. Non sono preoccupato per chi ha votato contro"

E' stata una giornata molto importante quella che ha vissuto il calcio italiano. E' sta infatti risolta finalmente la questione relativa al presidente della Lega con la riconferma di Maurizio Beretta.

Una scelta che in realtà ha fatto anche scontenti illustri con Inter e Juventus che hanno fatto sentire la loro voce. Il due club, insieme alla Roma, sono stati tra l'altro esclusi a sorpresa dal consiglio della Lega di Serie A.

Adriano Galliani ha così criticato le polemiche che sono sorte nelle ultime ore: "La Lega tutela le minoranze come nessuno, quindi mi sembra che le polemiche che sono scaturite siano inutili".

L'ad del Milan ha anche commentato la posizione di Juve, Inter e Roma: "Ogni delibera deve essere approvata dai due terzi e anche l'elezione del presidente richiedeva il 66'% dei consensi".

Galliani non ha nascosto la sua soddisfazione: "Aver trovato 14 voti su 20 è stato miracoloso. Preferisco pensare a questa cosa piuttosto che preoccuparmi per chi ha votato contro".

Sullo stesso argomento