thumbnail Ciao,

La Lega di Serie A ha eletto oggi il suo nuovo presidente, Maurizio Beretta, e i nuovi consiglieri. Non tutte le big del campionato, però, sono soddisfatte dell'elezione.

La Lega di Serie A ha deciso oggi il rinnovo delle proprie cariche, con Maurizio Beretta che è stato rieletto quale presidente dell'organismo che raggruppa le società del massimo campionato italiano.

Una scelta che non ha accontentato tutti. All'uscita dagli uffici della Lega, infatti, Angelo Mario Moratti, figlio del presidente dell'Inter, ha commentato il tutto non senza una vena polemica... "E' indicativo che 3 delle 4 società più importanti d'Italia siano fuori dal consiglio - ha detto - Questo è un pericolo per la crescita del nostro calcio, oggi si è deciso di sposare ancora la vecchia mentalità".

A cosa si riferisce Moratti? Al fatto che l'Inter, la Juventus e Roma, che erano contrarie all'elezione di Beretta, mentre appoggiavano quella di Abodi, non hanno dei rappresentanti nel rinnovato Consiglio di Lega. Claudio Lotito e Antonino Pulvirenti, infatti, rispettivamente presidenti di Lazio e Catania, sono stati eletti consiglieri federali, mentre Cairo, Cellino, Ghirardi, Guaraldi, Percassi, De Laurentiis, Pozzo e Preziosi sono stati eletti consiglieri di Lega. Il vicepresidente è, invece, l'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani.

Sullo stesso argomento