thumbnail Ciao,

L'ex difensore campione del mondo con la nazionale e col Milan legge così la stagione rossonera: "Quando riprogrammi, è normale avere problemi. De Sciglio? Sembra un veterano".

La stagione del Milan dal punto di vista di Massimo Oddo, rossonero dal 2007 al 2011, con un anno in prestito al Bayern Monaco.

Il difensore al suo primo anno da "pensionato" ha parlato ai microfoni di 'Milan Channel': “E’ un momento di transizione. E’ normale che quando si riprogramma il futuro e manca l’asse portante degli anni scorsi, si possono avere dei problemi. E' inevitabile".

"Poi magari -prosegue il campione del mondo 2006- hai giocatori come El Shaarawy che ti esplodono, ma quando perdi giocatori di carisma che creano equilibrio dentro lo spogliatoio bisogna aspettare un attimo prima che si ricreino delle condizioni simili. Ma sono sicuro che il Milan tornerà ad essere quello che era".

Oddo parla anche di Mattia De Sciglio, che dopo avere incassato qualche ora fa i complimenti di Ancelotti, ora si prende anche quelli del suo ex compagno di squadra: "Sono impressionato da Mattia. Mi ci sono allenato per due anni ed è un giocatore che ha una serenità e una calma da sembrare un veterano e questa è la sua grande forza. E’ molto umile -conclude Oddo-, ha voglia di imparare. Inoltre è una persona che ascolta e sa ascoltare”.

Sullo stesso argomento