thumbnail Ciao,

Il centrocampista della Juventus ha affermato che col tempo è più attento ad alcuni aspetti ai quali non faceva caso invece all'inizio della sua carriera.

Molti lo avrebbero voluto perlomeno sul podio del pallone d'Oro, l'UEFA lo ha inserito nella lista della migliore squadra del 2012. Parliamo del centrocampista della Juventus Andrea Pirlo, che ha parlato della sua carriera e dei suoi segreti ai microfoni del sito Uefa.com.

"Per essere il punto di riferimento di una squadra devi saper fare un po' tutte le cose che sono necessarie. Difendere, dirigere il gioco, attaccare ed anche segnare goal. Da quando gioco cerco di dare il massimo non solo negli allenamenti ma anche nelle partite".

Pirlo ha poi concluso: "Il segreto per poter restare ad alti livelli anche quando vai avanti con l'età è quello di curare molto i particolari. Personalmente più invecchio più curo le piccole cose, questo aspetto mi sta aiutando molto in questo periodo".

Sullo stesso argomento