thumbnail Ciao,

Il presidente del club ducale tramite una nota pubblicata dalla società proclama la sua totale innocenza e disinformazione sul caso 'Public Money'

Il Presidente del Parma Tommaso Ghirardi si proclama estraneo all'inchiesta 'Public Money'. In una nota pubblicata attraverso la società il patron dichiara "di aver appreso solo tramite gli organi di stampa di essere in qualche modo coinvolto in una vicenda penale relativa ai rapporti intrattenuti tra il Parma Fc e L'Amministrazione del Comune di Parma."

L'accusa in questione è quella di aver ottenuto una riduzione sul costo dell'affitto dello stadio Tardini in cambio di un collaboratore per l'ex sindaco Pietro Vignali, arrestato stamane.

A riguardo "Il Parma Fc intende sottolineare l'assoluta estraneità del suo legale rappresentante e della società qualsivoglia attività illecita. I rapporti con il Comune di Parma si sono limitati alla gestione delle attività istuzionali che legano i due enti per l'utilizzo dello stadio 'Ennio Tardini'."

Il club parmigiano conclude e ribadisce che "comunque il Presidente non ha ricevuto alcun avviso di garanzia e quindi non è al momento in grado di entrare nel merito di accuse che non si conoscono".

Sullo stesso argomento