thumbnail Ciao,

Al forfait dei due argentini rispondono i rientri di Obi, Gargano, Coutinho, Nagatomo e Mudingayi, nessuno al top ma tutti già disponibili e pronti al rientro in campionato.

Ancora problemi di infermeria per Stramaccioni che dopo gli estenuanti 120’ di Coppa Italia deve già pensare alla gara di domenica sera contro la Roma. Le brutte notizie giungono a passi di tango: gli stop di Samuel e Milito, alle prese con problemi di diversa entità, li costringeranno saltare la trasferta dell’Olimpico, e a loro va ad aggiungersi anche Cassano, vittima di un problema muscolare contro il Bologna. Brutta tegola per il tecnico dell'Inter che non potrà così contare su tre dei cardini dello scheletro della sua squadra.

Il difensore, alle prese con problemi al tendine d’Achille, non ha alcuna intenzione di aspettare tutto il tempo necessario affinché la tendinopatia lo rimetta a nuovo, ma dovrà comunque fare attenzione e saper gestire l’acciacco con prudenza senza caricare di carichi eccessivi il piede.

Diverso il guaio dell’attaccante che venerdì si era fermato prematuramente nel corso dell’allenamento ad Appiano Gentile, l’infiammazione al ginocchio sinistro si è rivelata più grave di quanto non si sospettasse in un primo momento e adesso il forfait è inevitabile.

Per FantAntonio invece dovrebbe gli esami dovranno evidenziare se si è trattato di uno stiramento o di un fastidio muscolare di minore entità: sembra comunque molto difficile che possa scendere in campo contro una delle sue ex squadre.

Se è vero che i recuperi di Stankovic e Castellazzi sono ancora lontani, giungono alcune buone nuove a Palazzo Durini: Gargano ha superato i problemi alla coscia destra e per il posticipo ci sarà, non al top ma comunque arruolabili sono tornati ad esserlo anche Obi, Nagatomo, Coutinho e Mudingayi  che ieri sera contro il Bologna ha giocato uno spezzone di gara senza accusare problemi.

Sullo stesso argomento