thumbnail Ciao,

Lo ha comunicato la società rossoblu con un comunicato emesso sul proprio sito ufficiale. L'importo delle sanzioni sarà devoluto interamente in beneficienza.

Il clamore suscitato dalla notte brava trascorsa dai calciatori del Genoa in discoteca non è rimasto senza conseguenze. Le proteste dei tifosi rossoblu, indignati per la voglia di festeggiare dei giocatori rossoblu nonostante la delicatissima situazione di classifica, hanno sortito il loro effetto. E la dirigenza ha deciso di punire i 'colpevoli'.

Lo ha comunicato, sul proprio sito ufficiale, la stessa società ligure. "Il Genoa Cfc - si legge - rende noto che a seguito degli accertamenti effettuati in merito alla violazione del regolamento interno da parte di propri Tesserati, in occasione di una cena svoltasi giovedì scorso, sono state comminate sanzioni pecuniarie a carico degli stessi.

La Società comunica che l’importo delle multe elargite, in aggiunta a un contributo della stessa, sarà devoluto a favore della famiglia di Matteo, un bambino bisognoso di cure (sarà operato in Svizzera grazie all'aiuto dei tifosi del Genoa, i quali stanno effettuando una colletta, ndr), oltre che ad altre iniziative di carattere benefico.

I componenti la squadra inoltre
- continua il comunicato - desiderano rivolgere le proprie scuse alla Società e ai propri Sostenitori per il comportamento tenuto nella circostanza, assicurando che in futuro non si ripeteranno episodi del genere".

Sullo stesso argomento