thumbnail Ciao,

I numeri del Palermo sono da incubo, la panchina di Gasperini inizia a scricchiolare: circolano i primi nomi per la sua sostituzione

Il tecnico rosanero è sereno: "Con questi risultati, se il Palermo avesse voluto cacciarmi lo avrebbe già fatto. Servono rinforzi dal mercato".

Appena 15 punti raccolti sin qui in campionato, uno solo nelle ultime sei giornate. Il Palermo è stato sin qui protagonista di un torneo disastroso e, senza la squalifica del Siena, sarebbe ultimo da solo in classifica.

Numeri, quello della compagine rosanero che pongono per forza di cose in bilico Gasperini che, dal canto suo, dopo il ko di Napoli ha spiegato: "Parlo da tempo con Zamparini e Lo Monaco, sanno cosa va fatto in entrata. Mi hanno dato tutto il supporto possibile, i tempi non saranno brevi e io devo cercare di limitare i danni, quello che è certo è che la squadra va completata. Io a rischio esonero? Con questi risultati, se il Palermo avesse voluto cacciarmi lo avrebbe già fatto".

Intanto però iniziano a circolare i primi nomi sui possibili sostituti. Il nome più caldo è quello di Edy Reja, tecnico dalla grandissima esperienza che avrebbe però già fatto sapere di non essere pronto ad accettare la destinazione, seguono a ruota Marino e Sannino il cui ritorno sembra però complicato visto che è l'allenatore che fu scelto da Perinetti e non certo da Lo Monaco.

Quello che è certo è che va ricompattato l'ambiente visto che ieri l'aria nello spogliatoio era parecchio tesa. Molto dipenderà dalle decisioni che prenderà Maurizio Zamparini che intanto, a sorpresa, ha scelto la via del silenzio preferendo dare autonomia a Lo Monaco.

Sullo stesso argomento