thumbnail Ciao,

Il tecnico viola si è anche soffermato sul dualismo Viviano-Neto, che ha creato più di qualche problema al portiere della nazionale.

Seconda sconfitta consecutiva, dopo quella contro il Pescara, per la Fiorentina di Vincenzo Montella. Il tecnico viola, intervenuto nel post-partita ai microfoni di Mediaset Premium, si è soffermato sia sulla partita in generale che su alcuni singoli della sua squadra.

"Nonostante non portiamo a casa nessun punto sono molto contento di come la squadra si è espressa in campo, ho visto una grande Fiorentina che ha creato molte occasioni da goal. Spesso poi in una partita a decidere le cose sono gli episodi".

Successivamente il discorso si è spostato sul dualismo Viviano-Neto, con il primo che ha commesso un grave errore: "Neto stava meglio dal punto di vista fisico, motivo per il quale Emiliano si è riposato per un paio di partite. Ma se un portiere non riesce ad affrontare nel migliore dei modi un dualismo secondo me è un problema per la società".

Adesso ci sarà la sfida di Coppa Italia alla Roma: "In questo periodo ho sentito troppe speculazioni, non ho alcun tipo di sentimento di rivalsa nei confronti della Roma. Sono riconoscente alla Roma sia come squadra che come società. Speriamo però di vincere contro di loro per andare avanti nella competizione, giocheremo come sempre facciamo a viso aperto".

Sullo stesso argomento