thumbnail Ciao,

Col Parma ha fermato la Juve, col Parma vuole restare, parola di Donadoni: "Milan? Ho un contratto, ma è comunque un'ambizione"

Il tecnico del Parma ha chiaramente elogiato la prova che la sua squadra ha sciorinato in campo contro i campioni d'Italia in carica.

E' sicuramente l'uomo del giorno Roberto Donadoni, che con il suo Parma ha stoppato sul pari la Juventus di Antonio Conte. Ecco che cosa ha affermato il tecnico emiliano ai microfoni di Sky Sport 24.

"La nostra è stata una partita strepitosa, non abbiamo avuto un atteggiamento difensivo, abbiamo creato occasioni anche nel primo tempo. Loro hanno trovato il goal su punizione deviata, ma non ci siamo abbattuti. Salvezza? Non vogliamo accontentarci, domenica dopo domenica facendo bene ci avviciniamo al nostro obiettivo, per il resto vedremo".

Ci sono voci che in futuro lo vorrebbero sulla panchina del Milan... "Milan? Ho un contratto con il Parma ed un percorso che ho cominciato che intendo rispettare. Vedremo poi cosa sarà della mia carriera dopo questa fase, ma intanto non ho intenzione di muovermi. E' chiaro che allenare una grande squadra sia un'ambizione per qualunque allenatore".

Si è soffermato anche sui singoli, in particolar modo su Sansone, autore del goal del pareggio: "Sansone sta crescendo, è un ragazzo che vuole affermarsi, la fame gli fa fare bene. Mi auguro che anche in futuro si possa continuare ad insistere sul settore giovanile, a mio modo di vedere è la giusta via".

Sullo stesso argomento