thumbnail Ciao,

Poker Bologna, ma Pioli non si illude: "Sarà difficile arrivare a 40 punti, ci vuole continuità"

Il tecnico del Bologna ha anche voluto elogiare personalmente le prestazioni di Gabbiadini e di Gilardino, autore di una doppietta.

Vittoria importante per classifica e morale quella che il Bologna ha raccolto contro il Chievo. Nel post-partita è intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24 il tecnico felsineo Pioli, che si è anche soffermato su alcuni singoli della sua rosa.

"Sono chiaramente molto contento per la vittoria, è stata complicata anche se dal risultato può sembrare diversamente. Sarà sicuramente difficile raggiungere i 40 punti, ma intanto pensiamo, prima della partita contro il Milan, a quella di Coppa Italia contro l'Inter. Come ho detto più volte, ci vorrà continuità sia nelle prestazioni che nei risultati per raggiungere il nostro obiettivo".

Il tecnico ha poi proseguito, soffermandosi su Gabbiadini e Gilardino, protagonisti del match: "Manolo sta lavorando bene, giocando da titolare sta crescendo. Sta lavorando bene, credo potrà diventare un giocatore importante. Gilardino? Anche quando non segna ci dà un grande contributo, ma da sempre vive per il goal, è normale per lui. Anche Diamanti è eccezionale, ma sono convinto che anche lui abbia ancora dei margini di miglioramento".

Sullo stesso argomento