thumbnail Ciao,

Il neo acquisto del Genoa, parla del momento del Grifone e cosa vuol dire giocare con questa maglia: "ll Genoa vuol dire tradizioni e passionalità: prerogative di pochi club"

Il nuovo terzino destro del Genoa Eros Pisano, ex Palermo si racconta sul sito ufficiale dei rossoblù. Parlando prima del ruolo che predilige, laterale basso nella difesa a quattro: “Sì, il riferimento che preferisco. Anche se in passato ho giocato laterale nei cinque di centrocampo e, in casi di emergenza, posso trasferirmi sulla corsia di sinistra. Un certo eclettismo, nel calcio moderno, può servire. Di sicuro non manca l’entusiasmo – prosegue Pisano -  il Genoa vuol dire tradizioni e passionalità: prerogative di pochi club e piazze in Italia”.

Poi un pensiero sulla sfida che vedrà il Genoa affrontare a Is Arenas il Cagliari: "“Siamo due squadre assetate di punti, non so se e quanto inciderà il fattore campo. Le vittorie di certo aiutano e, quella di domenica ha permesso alla squadra di lasciare la zona retrocessione, e a me di accelerare l’inserimento in un clima rasserenato. Vogliamo portare a quattro la striscia di risultati positivi. C’è tanto da lavorare”.

In conclusione Pisano afferma di essere già stato in Liguria diverse volte: “Più volte mi è capitato di visitare d’estate Varazze. Altri sponsor? Bovo e Tzorvas, direi. Altri compagni in Sicilia, mi hanno fatto una testa così. Genova la conoscevo perchè c’ero già stato con il mio amico ed ex compagno Brichetto al Palermo”.

Sullo stesso argomento