thumbnail Ciao,

Ieri il tecnico bergamasco ha rinnovato il suo contratto fino al 2016, domani afronterà la Lazio: "Sarà una partita difficile, molto contento per il rinnovo. Spero di festeggiare".

Ha rinnovato fino al 2016 nella giornata di ieri, Stefano Colantuono. Ora la sua Atalanta avrà subito un compito arduo, vale a dire fermare l'incredibile scalata della Lazio di Vlad Petkovic, seconda in classifica, reduce a una lunghissima serie positiva.

"Per noi sarà una partita difficile, la Lazio sta facendo un ottimo campionato e gli vanno fatti davvero i complimenti" ha affermato il tecnico bergamasco alla vigilia del match. "I biancocelesti stanno andando oltre più rosea aspettativa, e i meriti vanno fatti alla società, al tecnico e l'allenatore, perchè stanno facendo davvero cose importanti”.

"Dobbiamo avere le idee chiare, altrimenti il campionato diventa più difficile di quello che è. Abbiamo fatto un girone d'andata sulla falsa riga dello scorso anno, abbiamo mantenuto lo stesso trend e non dobbiamo sentirci sicuri di nulla perchè questo campionato è molto equilibrato e le squadre dietro cominciano a spingere".

"Noi stiamo facendo bene anche se nelle ultime gare, soprattutto fuori casa abbiamo raccolto poco, dobbiamo sicuramente far meglio anche se la prossima trasferta arriva contro una squadra forte come la Lazio"
le parole a 'Radio sei'.

"Sono molto contento, speriamo di festeggiare con un bel risultato" riferisce in conferenza a proposito del rinnovo. "Stavamo parlando da più di un mese del rinnovo, ma per una questione scaramantica abbiamo decisa di firmare in questi giorni. L'accordo è stato trovato in pochissimi minuti, non abbiamo dovuto parlare di niente.

Ora l'obiettivo è superare il numero di presenze di Emiliano Mondonico
. Noi dobbiamo pensare a invertire tendenza negativa fuori casa e anche in fretta per tenere a distanza la zona calda”.

Sullo stesso argomento