thumbnail Ciao,

Il candidato all'elezione della presidenza di Lega della Serie A ha commentato amaramente i recenti risultati, specificando che non si è fatto nessun passo in avanti.

E' un commento amaro quello rilasciato oggi da Andrea Abodi, candidato all'elezione come presidente della Lega di Serie A, che ha affermato di non aver percepito nessun passo avanti in tal senso, mostrandosi quasi con tono rassegnato.

Intervistato ai microfoni di 'Sky Sport', Abodi ha sottolineato la mancanza di volontà da parte di alcune parti, motivo per cui lo stesso candidato ha deciso di defilarsi: "Non hanno ancora trovato un accordo. Prendiamo atto che non c'è una volontà di fare un passo in avanti, quindi per il momento, io faccio un passo a lato".

Nessun cambiamento di pensiero, nonostante i risultati poco confortanti: "Io in questi due anni e mezzo sono rimasto un appassionato di calcio: siamo amministratori di passione, devo difendere la mia idea di calcio che è quella di chi lo ama. Prendo atto di quello che è successo, passerà qualche giorno, ho tante società che mi hanno votato: ci rivedremo".

Infine un commento amaro, che ha quasi il sapore della rassegnazione: "Ho pensato che il palazzo potesse avere un sussulto di dignità votando un presidente, così non è stato".

Sullo stesso argomento