thumbnail Ciao,

Il difensore pensa già alla sfida contro il Parma: "In casa gli emiliani stanno facendo grandi cose, quindi sarà una cosa tutt'altro che semplice. Amauri? Occhio anche a Belfodil".

La vittoria in Coppa Italia nel big match contro il Milan ha ridato grande fiducia alla Juventus, che ora guarda con grande fiducia alla prossima partita di campionato contro il Parma. Andrea Barzagli, intervistato da 'Sky Sport', ne ha aprofittato per togliersi qualche sassolino dalle scarpe.

"Domenica scorsa non è stata una prestazione all'altezza della Juve, è vero. - ha ammesso il difensore centrale - Ma da qui a dire che siamo in difficoltà... Lo scorso anno siamo stati la miglior difesa del campionato e ora ci stiamo riconfermando. In Europa forse ci sono difensori che, presi singolarmente, sono più forti di noi, ma credo che, quanto a organizzazione, ci siano poche squadre alla nostra altezza".

La vittoria in Coppa contro i rossoneri ha ridato grande fiducia all'ambiente. "Ci voleva una grande prestazione contro il Milan e siamo stati bravi a tirarla fuori. - ha detto Barzagli - Il mister ci aveva chiesto subito una risposta e l’abbiamo data. Abbiamo disputato un ottimo girone di andata e anche se ci aspettavamo un inizio d’anno diverso, siamo riusciti a rifarci immediatamente".

Per la seconda parte di stagione, dunque, c'è grande ottimismo in casa bianconera. "Siamo in testa, - ha sottolineato il centrale - ma c’è ancora tutto il girone di ritorno da giocare e dobbiamo tornare a esprimerci sui nostri ritmi abituali. Lo stesso discorso vale per Coppa Italia e Champions League: dovremo affrontare con grande attenzione tutte le gare, ma questa, del resto, è la nostra mentalità".

Lo sguardo del difensore si proietta quindi sul prossimo avversario in campionato, il Parma dell'ex con il dente avvelenato, Amauri. "E’ senz’altro importante per loro, ma non è l’unico giocatore da tenere d’occhio. - ha detto di lui Barzagli - Il Parma ha tanti ottimi elementi, penso ad esempio a Belfodil. In casa poi gli emiliani stanno facendo grandi cose, quindi sarà una gara tutt’altro che semplice".

Sullo stesso argomento