thumbnail Ciao,

Il colombiano allontana i rumors sul possibile addio e 'sponsorizza' l'ultimo arrivato Armero: "Ha preso un gran calciatore e una grande persona, Pablo è un vincente".

Juan Camilo Zuniga giura fedeltà al Napoli. Il colombiano allontana le voci che lo vorrebbero vicino al divorzio dagli azzurri e assicura di voler restare all'ombra del Vesuvio. L'esterno, inoltre, 'sponsorizza' il connazionale Pablo Armero fresco di approdo alla corte di Mazzarri.

"Spero di restare qui ancora a lungo, non posso rinunciare a tutto quello che vivo qui - ha evidenziato Zuniga a 'Radio Marte' - All'inizio, quando iniziai a giocare a sinistra, ero un po' in difficoltà, non tanto in fase offensiva, quanto in quella difensiva. Ringrazio mister Mazzarri per essere riuscito ad insegnarmi i trucchi del mestiere".

Sull'arrivo di Armero, ecco il pensiero del 'jolly' di fascia: "Il Napoli ha preso un grande giocatore, ed una grande persona. Pablo è un vincente, uno che non molla mai la presa. Gli ho detto che è entrato a far parte di un grande gruppo, e che presto conoscerà la bellezza di una città come Napoli, così come la società ha messo a segno un colpo straordinario prendendo lui. Concorrenza? Non mi spaventa. L'importante è riuscire a fare bene per la squadra".

Sulla stagione degli azzurri, Zuniga assicura: "Ci sarà senz'altro lo sprint per lottare fino alla fine. Non molliamo mai, ciascuno di noi da sempre il massimo. Siamo felici di aver battuto una grande squadra come la Roma, ma per noi ogni gara è una finale. Domenica col Palermo non sarà facile, ma ci impegneremo al massimo".

Sullo stesso argomento