thumbnail Ciao,

La 'Formica Atomica' ha messo insieme 10 reti ed è l'attaccante più utilizzato da Antonio Conte.

Concluso il girone d'andata e la fase a gironi della Champions League, in concomitanza con l'apertura del mercato è spesso il tempo di tirare le somme. Vale per tutte le squadre di A, dall'ultima alla prima in classifica.

A proposito della prima, la Juventus , c'è un dato che merita attenzione ed è quello relativo al rendimento di Sebastian Giovinco. La 'Formica Atomica' dopo la brillante stagione vissuta a Parma, sembra sempre rendere al di sotto delle aspettative, raccogliendo diverse critiche e dando il là ad alcuni mugugni degli stessi tifosi. Numeri alla mano, però, la stagione di Giovinco è fin qui da incorniciare.

LA STAGIONE DEGLI ATTACCANTI BIANCONERI
GIOCATORE MINUTI GOAL IN GOAL OGNI..
Quagliarella 781 9 87'
Giovinco 1847 10 184'
Vucinic 1467 7 209
Matri 819 3 273'
Bendtner 387 0 -
Il numero 12 bianconero è l'attaccante più utilizzato da Conte, avendo messo insieme - tenuto conto di tutte le competizioni - ben 1783 minuti. Il compagno di reparto che ne ha giocati di più è Vucinic ed è fermo a 1411, vale a dire il corrispettivo di 4 partite in meno.

Con 6 goal realizzati, inoltre, Giovinco è - insieme a Quagliarella - il bomber più prolifico della squadra in campionato. Nel complesso della stagione, però, con 10 reti all'attivo - alle 6 messe a segno in Serie A vanno aggiunte le 2 in Coppa Italia e le 2 in Champions League - 'SuperSeba' è il capocannoniere della Vecchia Signora, l'unico capace di andare già in doppia cifra. A Quagliarella spetta però il primato relativo alla media-goal: l'ex centravanti del Napoli è l'unico tra i bianconeri a garantire almeno un goal ogni 90' di impiego.

Lo scorso anno, Giovinco ha messo assieme 15 goal in campionato con addosso la maglia del Parma, concludendo il girone d'andata con appena 8 reti all'attivo, appena due in più di quelle attualmente messe insieme calciando appena un calcio di rigore.

Affermare che il talento bianconero possa riuscire a migliorare il suo record di marcature in massima serie appare forse azzardato, ma sicuramente la sua stagione fin qui è stata tutt'altro che deludente..

Sullo stesso argomento