thumbnail Ciao,

Botta e risposta tra le due società dopo le forti dichiarazioni del centrocampista della Nazionale, che aveva manifestato la sua antipatia per i colori azzurri.

La Juventus cerca di gettare acqua sul fuoco dopo le dichiarazioni al vetriolo di Claudio Marchisio, che durante un'intervista rilasciata a 'Style', magazine del 'Corriere della Sera', ha ammesso di nutrire antipatia per il Napoli.

Ma andiamo per ordine: la società del presidente De Laurentiis ha provveduto in serata ad emettere un comunicato sul proprio sito ufficiale nel quale veniva chiesto a Marchisio e alla Juventus di fare un passo indietro.

"Le dichiarazioni di Marchisio a Style - si legge nella nota - rappresentano una grave offesa al Napoli e al calcio italiano. Ci sorprende che arrivino da un calciatore della sua statura che gioca in una squadra così prestigiosa. Auspichiamo che si tratti di un fraintendimento e ci aspettiamo chiarimenti dal giocatore e dalla Juventus".

La risposta della società bianconera non si è fatta attendere: "Claudio Marchisio - afferma la Juventus nel comunicato apparso sul sito ufficiale del club - ha espresso un'opinione nel corso di un'intervista al mensile Style del Corriere della Sera. Tale opinione è chiaramente riferita alla sana competizione agonistica che ha visto Napoli e Juventus protagoniste di partite accese e spettacolari. Nessuna offesa: non comprenderlo significa cercare una polemica inesistente.

Le dichiarazioni di Marchisio hanno scatenato anche l'ira dei tifosi napoletani, che hanno riempito di insulti i profili ufficiali del giocatore, molto attivo sia su Facebook che su Twitter. In tanti hanno cerchiato in rosso sul calendario la data del 1 marzo, giorno in cui la Juventus sarà di scena al San Paolo: Marchisio è ora inevitabilmente l'uomo più atteso dal popolo azzurro...




Sullo stesso argomento