thumbnail Ciao,

Il centrocampista bianconero confessa a sorpresa la propria avversione per i colori azzurri: "Dopo le finali in Coppa Italia e Supercoppa...".

Juventus e Napoli: due big del calcio italiano, due rivali in tutto e per tutto. Bianconeri e azzurri, juventini e napoletani, tra di loro c'è un'antipatia sportiva che dagli spalti finisce dritta nel campo di gioco quando le due squadre si trovano faccia a faccia. Ed a confermarlo è uno juventino doc, Claudio Marchisio.

Lo chiamano il 'principino' e lui ama definirsi gentleman, ma giacca e cravatta non devono ingannare. Quando gli si chiede chi è il giocatore che suscita in lui una sana antipatia sportiva, la risposta è chiara e concisa: "Non qualcuno in particolare, ma una intera squadra: il Napoli", confessa a Style, magazine del 'Corriere della Sera'.

Un sentimento che si avverte in campo e che sfida sopo sfida diventa sempre più forte. Soprattutto quando in quei 90 minuti ci si gioca qualcosa di importante: "Dopo le finali ruvide di Coppa Italia e Supercoppa. Quando me li trovo di fronte scatta qualcosa...".

E' l'essenza di Juve-Napoli, non si può restare immuni se si sostiene il 'Ciuccio' o 'Madama'. E' impossibile anche per un lord, o meglio, un principino.

Sullo stesso argomento