thumbnail Ciao,

Il presidente dei rossoblù è ancora furioso con i capitolini per la denunciata antisportività di Baldini & Co in occasione dello 0-3 a tavolino in campionato. E medita una mossa...

La vicenda dello 0-3 subìto a tavolino dalla Roma, questione peraltro ben lungi dall'essere conclusa visto che manca l'ultimo grado di giudizio sportivo (l'Alta Corte di Giustizia del Coni, cui il Cagliari ha fatto ricorso), non ancora andata giù a Massimo Cellino, le cui parole pronunciate all'epoca sulla antisportività di Baldini & Co non sono certo state dimenticate dallo stesso patron isolano.

Cellino starebbe anzi meditando una bella 'vendetta' ai danni dei giallorossi, come svela la 'Gazzetta dello Sport'. L'occasione di mettere i bastoni tra le ruote alla squadra di Zeman, 'colpevole' agli occhi del presidente rossoblù di non aver voluto rigiocare la partita con assoluta mancanza di fairplay, sarebbe fornita dal prossimo calendario della stagione calcistica.

Il match di ritorno Roma-Cagliari, infatti - spiega la 'rosea' - è in calendario per venerdì 1 febbraio. Ma in quel giorno l'Olimpico è indisponibile per l'impegno dell'Italia del rugby nel Sei Nazioni e secondo le disposizioni della Lega la partita potrebbe essere rinviata al 27 febbraio qualora i giallorossi approdassero alle semifinali di Coppa Italia.

Ma nel caso ciò accadesse, sembra - da 'sussurri isolani' - che il Cagliari sia pronto ad opporsi per non agevolare gli 'antisportivi'...

Sullo stesso argomento