thumbnail Ciao,

Il capitano rossoblù chiama a raccolta i tifosi, che rispondono presente tramite forum e social network. E la società offre agevolazioni dopo la storiaccia del 'Tardini'.

Quando il capitano chiama il popolo risponde presente. La regola è stata confermata anche stavolta, ed a Cagliari si registra una vera e propria caccia al biglietto dopo l'appello rivolto ai tifosi da Daniele Conti, che ha chiamato a raccolta i tifosi in vista del match interno contro il Genoa.

I seri problemi del Cagliari non possono nascondere la qualità di gioco espressa dai sardi anche contro Juventus e Lazio, prime due forze del campionato, tenute a lungo in scacco dalla compagine di Pulga e Lopez. L'ottimismo dunque nello spogliatoio rossoblù regna sovrano e, dopo l'appello del capitano sui social network si moltiplicano le iniziative per riempire 'Is Arenas' già da domenica.

La società inoltre, per ripagare i tifosi dopo la gara contro la Juventus, ha disposto il rimborso della spesa sostenuta per l'acquisto del tagliando o, in alternativa, la possibilità di scegliere un “buono” da spendere in biglietti per le gare in programma sino a fine campionato o in merchandising ufficiale. Chi deciderà di acquistare un tagliando per assistere alla gara di domenica prossima col Genoa, con un solo euro in più riceverà anche un tagliando per un over 65, under 14 o per una donna.

La chiusura dei botteghini di Is Arenas, verificatasi di certo non per volontà del Cagliari calcio, ha però creato l’ennesima difficoltà al club, che adesso invita i tifosi interessati  ad acquistare i tagliandi già prenotati solamente nei Cagliari Point della capitale regionale. Insomma, tra disguidi e appelli vari, il popolo rossoblù ci crede ed pronto a trascinare i suoi ragazzi verso l'impresa salvezza.

Sullo stesso argomento