thumbnail Ciao,

L'allenatore ha ricordato al gruppo che per arrivare a certi livelli e necessaria la fame e che è assolutamente da debellare ogni tipo di presunzione.

La sconfitta interna subita dalla Juventus contro una Sampdoria in inferiorità numerica, rappresenta certamente uno dei risultati più incredibili dell'ultima giornata di campionato. Nessuno si attendeva un passo falso di questo tipo da parte della Vecchia Signora, nemmeno Antonio Conte.

Non è un caso, che proprio il tecnico bianconero ieri abbia tenuto a rapporto la squadra usando anche delle parole molto forti. Conte è stato chiaro con i suoi giocatori, certe prestazioni non saranno più ammesse, così come non sarà più consentito un approccio così morbido alla gara.

L'allenatore ha ricordato al gruppo che per arrivare a certi livelli e necessaria la fame e che è assolutamente da debellare ogni tipo di presunzione. Sono questi gli ingredienti che hanno consentito alla Juve di tornare ad essere campione d'Italia e, sono questi gli ingredienti giusti per riconfermarsi. Conte ha visto poca voglia, ha visto una squadra bloccata nella testa e non nelle gambe e pretende il pronto riscatto già nella prossima sfida di Coppa Italia con il Milan.

Intanto, secondo quanto riportato da Tuttosport, il condottiero bianconero deve fare i conti con l'amarezza di un Vidal che non avrebbe preso bene la panchina nella sfida con la Samp. Il cileno è giocatore di temperamento e vorrebbe sempre essere al centro della battaglia, la sensazione è quella che già contro il Milan ritroverà una maglia da titolare, visto anche che nell'ultima uscita la sua assenza si è sentita eccome.

Sullo stesso argomento