thumbnail Ciao,

Il capitano rossoblù crede ciecamente nelle possibilità dei suoi di rialzare la testa. I tifosi, dice, saranno fondamentali: "Abbiamo bisogno del loro supporto".

Il momento vissuto dal Cagliari è a dir poco delicato. L'ultima sconfitta, sul campo della Lazio, fa ancora male, anche perchè arrivata a causa di un rigore molto dubbio. Ma i rossoblù hanno le potenzialità per rialzarsi: è questa l'opinione di Daniele Conti che, da buon capitano, scuote i suoi.

"Il Cagliari ha già vissuto situazioni difficili e ne è sempre venuto fuori a testa alta - ha spiegato il centrocampista, come riportato dal sito ufficiale del club - Dobbiamo stare tutti uniti e continuare a lavorare così come abbiamo fatto in queste settimane, perché solo attraverso il lavoro si possono ottenere risultati".

La squadra, a suo dire, sta raccogliendo poco per quanto espresso: "C'è da dire che ultimamente stiamo facendo ottime prestazioni sul campo e abbiamo dimostrato contro Juve e Lazio di potercela giocare con tutti. Dobbiamo dare il massimo in tutte le partite che restano da qui alla fine della stagione".

Sarà fondamentale, dice, il supporto dei tifosi: "Ne abbiamo bisogno per lottare contro tutto e tutti e sono sicuro ci saranno vicini come hanno sempre fatto, già a partire dalla partita di domenica contro il Genoa".

Conti, se non altro, si è potuto godere la gioia del rinnovo: "Sono molto contento perchè il mio pensiero fisso è sempre stato quello di rimanere qui a Cagliari. Il presidente mi ha proposto il rinnovo e io ho firmato senza alcuna esitazione. Ringrazio la società ancora una volta per la stima e la fiducia nei miei confronti".

Sullo stesso argomento