thumbnail Ciao,

La Roma crolla al 'San Paolo', Zeman vede il bicchiere mezzo pieno ed ammette: "Soddisfatto dalla prestazione ma il Napoli è stato da applausi"

Il tecnico boemo ha analizzato con freddezza il pesantissimo ko subito nel posticipo, dichiarando: "Non siamo stati bravi e freddi sotto porta, ma la prestazione è stata buona".

La Roma crolla per 4-1 al 'San Paolo' e vede scappare il Napoli, ora terzo con un margine di cinque punti sui giallorossi. A fine gara il tecnico giallorosso Zeman ha analizzato freddamente il match, dichiarando: "Il ko di oggi rappresenta un passo indietro come risultato, sono però soddisfatto della prestazione".

Quindi ha proseguito: "La squadra ha cercato di giocare, purtroppo il Napoli è riuscito a sfruttare quasi ogni occasione. Noi abbiamo certamente sbagliato qualcosa, ma può succedere". Poi Zeman ha difeso Destro, apparso davvero troppo impreciso sotto porta: "E' stato frettoloso in qualche occasione, ma sono soddisfatto anche della sua prestazione. Peccato che non sia riuscito a fare goal; ha fatto alcuni buoni movimenti, è un ragazzo molto valido sul quale puntiamo per il futuro".

Il boemo ha negato che il viaggo negli Usa possa aver condizionato l'odierna prestazione giallorossa: "Secondo me il viaggio non ha influito, sono soddisfatto della prestazione. La differenza con il Napoli l'ha fatta la concretezza della squadra azzurra, sappiamo che i partenopei sono bravi in ripartenza e ci hanno messi spesso in difficoltà. Devo fare un applauso alla formazione di Mazzarri".

Infine Zeman chiosa con una punta di fatalismo: "Ogni volta che non si vince è una occasione persa, siamo una squadra che gioca per vincere sempre. Abbiamo pagato i nostri errori, il campionato è lungo e dobbiamo lavorare per migliorarci".

Sullo stesso argomento