thumbnail Ciao,

Con l'1-0 all'Atalanta fanno quattro successi nelle ultime 5 uscite, ma il tecnico gialloblu invita a tenere i piedi per terra: "Il campionato è apertissimo, pensiamo al Bologna".

La classifica sorride, e quel +8 sulla terzultima consente di guardare al 2013 col sorriso stampato sul volto. Con 12 punti conquistati sugli ultimi 15 disponibili, il Chievo mette più fieno possibile in cascina per l'ennesima salvezza, per la soddisfazione di Eugenio Corini.

Dopo l'1-0 all'Atalanta, il tecnico dei gialloblu invita però tutto l'ambiente veronese a frenare i facili entusiasmi: "Il campionato è apertissimo - dice ai microfoni della 'Rai' - basta vedere cos'hanno fatto oggi il Pescara, la Sampdoria, il mercato importante del Palermo".

"Come li abbiamo fatti noi 24 punti nel girone d'andata, altre squadre possono farli - allerta Corini - Dobbiamo restare concentrati e pensare già alla trasferta di Bologna, contro una squadra che certamente vorrà rifarsi dopo la sconfitta di oggi".

L'ex centrocampista non può comunque esimersi dal fare i complimenti ai suoi ragazzi, protagonisti di un momento d'oro. "Sono stati bravi. Si sono messi a lavorare duramente dopo un periodo di difficoltà. Il merito dei risultati positivi va a loro, che ci mettono voglia ed entusiasmo".

Sullo stesso argomento