thumbnail Ciao,

"Oggi i ragazzi hanno dimostrato di esserci, anche se nella ripresa siamo calati - dice l'allenatore viola - Pizarro? Esclusa la frattura al perone".

Un tonfo così proprio non ci voleva, dopo aver chiuso il 2012 al terzo posto e aver aperto il 2013 con l'acquisto di Rossi. Fiorentina battuta incredibilmente in casa dal Pescara, anche se le dichiarazioni di Vincenzo Montella sono diverse da quel che ci si potrebbe aspettare.

"Focalizzarsi sul risultato è riduttivo - esordisce il tecnico viola nel post partita - Io ho visto una buona prestazione della squadra, anche se nel secondo tempo siamo calati come armoniosità. Abbiamo provato fino alla fine a rimettere in piedi questa partita, solo che il Pescara si è difeso con molti uomini e molta convinzione".

"Non so se posso dire che la sconfitta è ingiusta - continua Montella - ma di certo per il gioco espresso meritavamo di più. Ringrazio i tifosi che ci hanno applaudito nonostante il ko. Nonostante tutto, oggi i miei ragazzi hanno dimostrato di esserci".

Oltre al danno, la beffa: a metà ripresa David Pizarro è stato costretto ad uscire in barella, visibilmente dolorante. "La frattura al perone è stata esclusa - dice Montella a proposito del cileno - eravamo preoccupati, ma attendiamo i prossimi giorni per saperne di più".

Sullo stesso argomento