thumbnail Ciao,

A Catania Lodi vede rosso, Maran ci passa sopra: "Gesto più stupido che altro, di solito non ha queste reazioni"

L'allenatore degli etnei ha parlato al termine dello 0-0 con il Torino: "Abbiamo mostrato qualità e sacrificio. Bergessio? Sostituito perchè meno fresco degli altri".

Il suo Catania ha raccolto il 26° punto nel girone d'andata: un bottino maiuscolo quello della squadra di Rolando Maran, intervenuto in conferenza stampa al termine della gara pareggiata contro il Torino.
 
"Abbiam tirato fuori una prestazione maiuscola - ha detto un Maran molto soddisfatto - Abbiamo mostrato qualità e sacrificio. Il fatto che possiamo rammaricarci per una vittoria mancata nonostante l'inferiorità numerica vuol dire che abbiam fatto bene".
 
Sull'espulsione di Lodi, Maran ha le idee chiare: "Lodi ha pagato un gesto più stupido che altro, lo conoscete meglio di me e non è un giocatore solito a fare queste reazioni".
 
Nonostante l'espulsione del suo regista, Maran non ha sostituito nessuno degli elementi del tridente: "Non ho abbassato la qualità della squadra togliendo Barrientos o altri perché proprio in virtù dell'inferiorità numerica avremmo dovuto puntare proprio sui giocatori più tecnici che hanno dato la loro disponibilità, sacrificandosi".
 
Maran ha poi fatto chiarezza anche sulla sostituzione di Bergessio: "E' stato sostituito perché era il meno fresco di tutti essendosi allenato meno degli altri e la sua sostituzione è legata a questo e non ad un problema fisico, così come quella di Barrientos che alla fine era proprio stremato".
 
Dopo l'espulsione di Lodi, il calcio di rigore del Catania è stato battuto da Bergessio, scelta che Maran spiega così: "Bergessio è uno dei nostri rigoristi, si sentiva di calciare e l'ha fatto".
 
E' tabù, infine, parlare di mercato, argomento sul quale Maran preferisce non rispondere: "La società sa cosa penso, ci confrontiamo giorno dopo giorno. Non dico altro".

Sullo stesso argomento