thumbnail Ciao,

Lo sloveno, impegnato domani con i nerazzurri in Friuli, torna nella città in cui è diventato uno dei migliori portieri al mondo: ha indossato la maglia bianconera dal 2007 al 2012

Ora che gioca con la maglia dell'Inter il mondo si è accorto di Samir Handanovic. Lui, però, non ha dimenticato il suo passato a Udine. Passato che, di fatto, tornerà domani: nella prima partita nerazzurra del 2013, infatti, ci sarà l'Udinese.

"Durante la sosta ci siamo allenati molto bene, siamo stati aiutati dal tempo. Siamo pronti e preparati per questa partita" le parole del portiere, nominato dall'IFFHS (Istituto di storia e statistica del calcio) solo pochi giorni fa ottavo miglior estremo difensore del 2012.

"Per me sarà speciale, perché è un ritorno a casa. Ho degli amici lì, sono contento di tornare. Per il nuovo anno? Il mio desiderio è solo di star bene, e poi ovviamente voglio vincere qualcosa con l'Inter" ha sentenziato lo sloveno classe 1984.

Handanovic è arrivato in Italia nel 2004/2005, prelevato dall'Udinese: poi i prestiti a Treviso, Rimini e Lazio prima del ritorno, nel 2007, in maglia friulana. Stagioni gloriose per lui, con la doppia qualificazione ai preliminari di Champions.

Sullo stesso argomento